Un giorno a Pitigliano, piccola Gerusalemme toscana

di


Pubblicato


Noleggio pullman Roma, noleggio minibus Roma, trasporto scolastico Roma
Noleggio pullman Roma, noleggio minibus Roma, trasporto scolastico Roma

Un giorno a Pitigliano, piccola Gerusalemme toscana

Sono mesi che ti prometti di organizzare una domenica fuori porta, ma poi vincono sempre il divano e la tv. Stavolta no, veniamo in tuo soccorso per far trionfare il divertimento sulla pigrizia.

Che ne dici di organizzare una gita a Pitigliano con la famiglia?

Pitigliano è un borgo etrusco, in provincia di Grosseto. È un vero e proprio gioiello scavato nel tufo ed è il posto ideale per una gita fuori porta, perché:

  • dista circa due ore da Roma, quindi si può visitare in giornata;
  • è costellato di trattorie ed enoteche, in cui si mangia benissimo e si spende poco. Bevi pure un bicchiere in più, ti accompagniamo noi con i nostri pullman;
  • puoi rilassarti sia passeggiando per il borgo che per le vecchie strade etrusche immerse nel verde.

La domenica perfetta!

 

Cosa vedere a Pitigliano

Quando ci avvicineremo a Pitigliano, e vedrai la città dal finestrino del pullman, l’effetto “wow!” sarà più che certo.

Il borgo è un tutt’uno con il tufo, tanto che è difficile capire dove finisce la roccia e dove iniziano le case.

Il paese è un labirinto di vicoli e suggestivi scorci.

 

Sai perché Pitigliano è conosciuto anche come la piccola Gerusalemme?

Perché è stato uno dei primi paesi della Penisola a ospitare la comunità ebraica. Quest’ultima ha lasciato una forte impronta culturale nella cittadina, tanto che uno dei luoghi più amati dai turisti è proprio il ghetto. 

Visitiamolo insieme.

 

Il ghetto ebraico di Pitigliano

Il ghetto ebraico è il cuore di Pitigliano. È tutto un susseguirsi di stradine e grotte scavate nel tufo. I locali di roccia furono adibiti a cantine, macellerie e panifici. Tutto veniva preparato seguendo le regole religiose kosher.

Sei curioso di assaggiare qualcosa? Prova lo sfratto del panificio del ghetto. È un biscotto di pasta non lievitata farcito con miele, scorza di arancia, noce tritata. Delizioso!

Ora che hai fatto merenda puoi riprendere la passeggiata e visitare la Sinagoga. L’edificio è del 1598 e, ancora oggi, vi si celebrano le funzioni più importanti.

Ora non ci rimane che darti qualche informazione utile per organizzare al meglio la giornata.

Prendi carta e penna:

  • visitare il ghetto e la Sinagoga costa 5€ (ridotto 4€).
  • Dal 1° ottobre al 31 marzo, puoi entrare dalle 10:00 alle 12:00 e dalle 15:00 alle 17:00, sabato escluso.
  • Dal 1° aprile al 30 settembre, invece, il ghetto e visitabile dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:30 alle 18:00, sempre sabato escluso.  

 

Una passeggiata tra le strade etrusche

Avevamo detto che non sarebbe stata una domenica noiosa, giusto? Allora indossa scarpe comode perché andiamo a fare una passeggiata tra le Vie Cave degli Etruschi.

Le Vie Cave sono delle strade costruite tra pareti di tufo, alte più di 20 metri, ricoperte di muschi, licheni ed edera. Sono dei veri e propri percorsi scavati nella roccia, dove il tempo sembra essersi fermato e a dominare è solo la natura.

Si narra che gli Etruschi usassero queste strade per raggiungere Sorano e Sovana e come collegamento con le varie necropoli.

Non sarà un paesaggio che scorderai facilmente.

 

Dove mangiare a Pitigliano

Hai visitato il ghetto ebraico e passeggiato per le vie etrusche. Bravo, hai sconfitto il richiamo del divano!
Un bel pranzetto a base di prodotti tipici te lo sei meritato.

Finiamo questo post in bellezza consigliandoti 3 locali che saranno la ciliegina sulla torta della giornata.

 

Prendi di nuovo carta e penna:

  • Enoteca Pancaciua: cominciamo con un aperitivo. In questa enoteca troverai un’accurata selezione di vini e abbondanti taglieri di salumi e formaggi. È tutto squisito, ma non esagerare, fra un po’ si va cena.
  • Hosteria di Pantalla: l’osteria è stata protagonista del programma “4 Ristoranti” di Sky, condotto dal noto chef Alessandro Borghese. È la classica osteria dove si mangia bene e si spende poco. Come primo piatto prova i pici, non te ne pentirai.
  • La Corte del Ceccottino: l’osteria si trova nel cuore del borgo, sotto il campanile del Duomo di Pitigliano. La location è unica. Qui assaggia il carpaccio di chianina. Ci ringrazierai per il consiglio.

La giornata volge al termine… Come vola il tempo quando ci si diverte!
Sali di nuovo a bordo del pullman e rilassati, ti accompagniamo a casa.                                                                                                    

Richiedi informazioni

Avete domande? Volete un preventivo? Scriveteci usando questo form e vi risponderemo nel più breve tempo possibile. Se volete essere chiamati, lasciate anche il vostro numero di telefono.

I tuoi dati